Finale Nazionale Individuale di Scacchi: Ottimi i risultati dei giovani irpini

Montesilvano - Si e' conclusa la 28a Edizione della Finale Nazionale del Campionato Italiano Giovanile individuale Under 16 organizzata dalla Federazione Scacchistica Italiana presso il Palacongressi a Montesilvano (PE), Abruzzo.

Hanno partecipato circa 900 giovani giocatori, proveniente da tutta Italia, che si sono conquistati la qualificazione a questa ambita Finale Nazionale vincendo le varie fasi preliminari che si sono svolte a livello locale, provinciale e regionale.

Eccezionale e sontuosa la sede con ampi spazi sia all’interno che all’esterno. L'organizzazione e' stata efficace, efficiente e disponibile. Per un'intera settimana, oltre al torneo i genitori e gli accompagnatori hanno avuto a portata di mano mare e sole.

Il campionato prevedeva 10 tornei suddivisi per fasce d'eta' (under 16, under 14, under 12, under 10 e under 8).
I tornei si sono svolti su 9 turni di gara con Sistema di abbinamento Svizzero con tempo di riflessione per le partite di 1h e 30 min. + 30 sec. a  mossa a giocatore per terminare la partita. In due giorni sono stati previsti due turni, corrispondenti in totale a circa 8 ore di gioco al giorno. Molte le competenze necessarie per ottenere un buon piazzamento:  buoni comportamenti relazionali nel rispetto delle regole, sviluppo cognitivo, capacità di iniziativa e di risoluzione dei problemi, autonomia personale, gestione dei propri tempi.

La Campania, con 36 giovani promesse guidate dai maestri Luca Esposito ed Angelo Auletta, si piazza al 10o posto tra le regioni, andando leggermente sopra il 50% dei punti disponibili.

Dei 36 giocatori Campani ben 5 risultano iscritti all'ASD Circolo Scacchistico di Montella che raccoglie i giovani scacchisti dell'Irpinia: Andriaccio Juri (under 16), Pica Victor (under 14), Fasano Alfonso e Rafaniello Giusy Maria (under 12) e Pica Juliet (under 10).

Tutti concordano di aver compiuto un'esperienza positiva e di arricchimento culturale e sociale, oltre che sportivo. I giocatori irpini, alla prima esperienza di un torneo di simili dimensioni, hanno dato il meglio di se ed hanno avuto la possibilita' di accrescere il proprio bagaglio scacchistico sia incontrando validi giocatori sia analizzando le proprie partite sotto la giuda di Maestri Internazionali.

Nello specifico Andriaccio Yuri ha strappato 4 punti e mezzo, incontrando giocatori con ben 2180 punti Elo.
Fasano Alfonso e' riuscito ad ottenere ben 5 punti su 9 aumentando di 33 il proprio punteggio Elo.
Di tutto rispetto, considerato il livello molto alto della Finale Nazionale, i risultati di Rafaniello Giusy Maria che ha ottenuto 3 punti e mezzo e di Pica Juliet che ha ottenuto 4 punti. Risultati che hanno consentito loro di piazzandosi verso meta' delle rispettive classifiche.

Un ringraziamento da parte di tutta la comunita' scacchistica Irpina va ai giovani giocatori, che hanno tenuto alto l'onore della nostra provincia, ai genitori che hanno avuto la pazienza e l'intuizione di accompagnarli ed assecondarli in questo percorso, agli istruttori dell'ASD Circolo Scacchistico di Montella che hanno contribuito con la loro professionalita' a far crescere il livello sportivo, agli enti (Scuole, Comuni, Pro loco di Montella e Lioni) che hanno permesso lo svolgimento di questo percorso articolato e lungo culminato nella partecipazione dei nostri giocatori alla Finale Nazionale.

Con l'augurio che tale sinergia possa continuare e ripetersi anche i prossimi anni, vi ricordiamo i prossimi appuntamenti Irpini:
- 19 luglio: Torneo di Scacchi "Citta' di Montella"
- 20 luglio: Rievocazione storica con Scacchi viventi a Montella
- 16 agosto: Torneo di Scacchi "Citta' di Lioni"
- dall'11 al 13 settembre: Torneo Internazionale di scacchi "Torre di Bisaccia"
- dal 18 al 20 settembre: Toerneo Internazionale di scacchi "Citta' di Lacedonia"
- l'8 novembre: Campionato Regionale Individuale a Montella